Home CAD2024-01-24T14:37:50+01:00

Accompagniamo

nella vita, con la passione disempre

CAD Società Cooperativa Sociale O.N.L.U.S.

Cosa facciamo

fotografia infermiera

CON CHI

Impieghiamo figure professionali altamente specializzate nel campo sanitario, educativo, psicologico e altre figure esperte nella gestione di strutture residenziali e nei servizi di accoglienza.

I CLIENTI

Collaboriamo e lavoriamo per Comuni, Aziende Sanitarie Locali, Aziende Pubbliche e Private,
in particolare con quelle che si occupano di servizi alla persona,
Scuole, Associazioni e Privati Cittadini.

fotografie origami

LE ATTIVITÀ

Le nostre attività si svolgono prevalentemente nell’ambito di servizi socio-sanitari,
assistenziali, educativi, ricreativi,
animazione socio-culturale, di informazione e orientamento.

Foto stanza servizi residenziali

DOVE

I servizi sono svolti a domicilio, in strutture diurne e residenziali,
nelle scuole e presso uffici pubblici,
nelle provincie di Forlì-Cesena, Rimini, Ascoli-Piceno e Chieti.

A CHI

Ci rivolgiamo prevalentemente ad anziani, minori, persone diversamente abili,
persone con disagio psichico, famiglie e cittadini in genere.

0
NUMERO DIPENDENTI SOCI
0
NUMERO DIPENDENTI
0
TOTALE DIPENDENTI
*dati aggiornati al Bilancio 2022

Progetti & Collaborazioni

Casa di riposo
P. e G. Orsi Mangelli

Quarantacinque
Consorzio Cooperative Sociali

Casa Residenza Anziani
Villa de Vecchis

Il Parco
Soc. Consortile

Consorzio
SGS

Servizi
ComeTe

Piattaforma
COOPMAP

Consorzio Tecla
WellCome

logo percorsi erratici

Percorsi
Erratici

#StoriediCAD

Un estratto dal nostro blog

#TiRaccontodiCAD – Ep. 3

Con il terzo episodio di #TiRaccondodiCAD andiamo a Predappio per ascoltare le voci delle nostre OSS impegnate nel servizio

#StoriediCAD pt. X

Ora vi racconto di un bel progetto che ho pensato di fare, a seguito del percorso di supervisione con la Psicologa CAD, e di alcune riflessioni fatte assieme, sulla

#StoriediCAD pt. IX

…ascoltando Elisa - Labyrinth… Il suono è molle, lento, morbido: S-L-A ..mia nonna diceva “è s.l.a.” per dire che una cosa era

Torna in cima